Gestione delle spese


Questa pagina ha una gerarchia - Pagina madre:Eventi

Home Forum Eventi Gestione delle spese

Questo argomento contiene 10 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da Lissandrello Luca Lissandrello Luca 2 mesi, 2 settimane fa.

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #10665
    Lissandrello Luca
    Lissandrello Luca
    Moderatore

    Ciao a tutti,

    alcuni mi hanno fatto notare che vorrebbero ‘partecipare/far partecipare’ gli iscritti alle spese sostenute per i prossimi eventi annuali igt. Si sta parlando in pratica della spesa per le coppe, dato che spesso se l’accolla l’organizzatore.

    Ricordo che in passato, quando ci siamo legati alla Uisp, le coppe ci sono state offerte, in cambio della tessera (10 euro). Con la uisp abbiamo anche potuto gestire il cosiddetto buco assicurativo, ossia delegare alla uisp la responsabilità se qualcosa va storto e qualcuno si fa male (l’assicurazione è necessaria in qualunque evento agonistico).

    Detto questo io sono del parere che è difficile equilibrare le spese di ognuno, dato che spesso la spesa più pesante è il viaggio o l’albergo. Voglio dire ad esempio: io, che spendo 300 euro di viaggio e 100 euro di albergo, mi sentirei un po’ preso in giro a pagare altre 10 euro per partecipare ad una spesa comune, se altri non spendono quanto me tra viaggio/albergo.

    Voi di che parere siete?

    LL

    #10666

    A mio modesto parere bisognerebbe rimborsare delle spese chi organizza gli igt, se non sbaglio a Como avevi fatto un viaggio per ricercare un albergo sul quale farci alloggiare, secondo me il costo di quel viaggio sarebbe stato opportuno dividerlo tra i partecipanti. Io vedo l’igt come una cosa semplice, le coppe sono una spesa inutile che ricade sempre su chi organizza, alla fine è un momento di incontro.

    Altro aspetto sono tutte le altre attività g-sei che vanno dall’igwt, test e gestione del sito. Richiedono tutte delle spese. Con tutte quelle sessioni di test alla lunga un pc dura poco, e fin’ora te ne sei sempre preso carico te.
    Bisognerebbe trovare il sistema affinchè si possa contribuire volontariamente in una qualche maniera.

    #10667
    calimero22
    calimero22
    Membro

    Io sono d’accordo a versare la quota di partecipazione ad ogni torneo. Anche 10, 15 20 euro, per me sono OK.
    Giovanni

    #10669
    Andrea
    Andrea
    Membro

    Per me vanno bene i 10€ per l’UISP per coppe e assicurazione più un’ulteriore quota per coprire le altre spese (hosting, igwt, ecc).

    Ovviamente la quota di iscrizione dovrebbe essere uguale per tutti, indipendentemente dalla distanza.

    #10670

    sasachess
    Membro

    Favorevole a contribuire alle spese del G6. Siamo una famiglia, ma Luca non sei il nostro papà. :-)

    #10671
    stegemma
    stegemma
    Moderatore

    Il problema si risolve abbastanza facilmente: definiamo una quota di iscrizione al torneo, non rimborsabile e da versare almeno 30 giorni prima dell’inizio (salvo maggior quota se in ritardo). Con questa si coprono almeno le spese per le coppe e poco altro.

    Si parlava già ad inizio anni 2000 di fare del G6 una vera associazione senza scopo di lucro, questo renderebbe più pratica la gestione delle spese… ma costerebbe di più che le coppe per 10 tornei ;)

    Credo che 10/15 euro di iscrizione siano una cifra più che ragionevole, anche considerato che i tornei di scacchi spesso costano molto di più, per gli umani. Se poi si trovano degli sponsor che coprono tutte le spese, tanto meglio… ma io lascerei comunque la quota fissa, a scanso di equivoci. Male che vada, la si investe in una cena luculliana a fine torneo!
    :)

    #10672
    Lissandrello Luca
    Lissandrello Luca
    Moderatore

    Accidenti, non credevo che il mio post prendesse questa piega!
    Mi sembra chiaro che tutti vogliono contribuire alle spese separando la gestione torneo da quella legata alle spese del sito.

    Ok, rimane solo da capire se si vuol coinvolgere anche gli stranieri alla tassa di iscrizione.

    Anche lì, è banale, ma ricordiamoci che sono un valore aggiunto e come tali, secondo me andrebbero agevolati (non a caso nella maggior parte dei tornei importanti, il gran maestro di scacchi ha la quota d’iscrizione gratuita). Quindi io sarei per continuare a non fargliela pagare.
    Se da anni ormai rivaleggiamo con l’icga come numero dei partecipanti, è anche per il nostro cercare di venire incontro alle esigenze di ognuno (ricordate che l’edizione scorsa stava quasi per venire pure Komodo?). Se facciamo di tutta l’erba, un fascio, secondo me rischiamo di perdere consensi tra gli stranieri.

    Che ne pensate?

    LL

    #10676
    stegemma
    stegemma
    Moderatore

    Semplice: quota d’iscrizione fissa per tutti e piccolo rimborso spese a chi partecipa dall’estero (e/o in base alla distanza).

    #10678
    Lissandrello Luca
    Lissandrello Luca
    Moderatore

    puoi dettagliare …

    piccolo rimborso spese

    ?

    LL

    #10680
    stegemma
    stegemma
    Moderatore

    Invece di non far pagare i 10/15 euro di iscrizione, si danno una decina di euro di rimborso spese a chi partecipa effettivamente. Se lo sponsor sponsorizza, possono essere anche di più. Possono essere anche sotto forma di pranzo/cena pagate (pizza ed un bicchiere d’acqua di rubinetto :) ), di biglietti dell’autobus, di un ingresso omaggio in un museo, di un libro con la storia della città che ci ospita… o una copia omaggio di Chiron :) :) :)

    #10692
    Lissandrello Luca
    Lissandrello Luca
    Moderatore

    Ieri ho messo il “bottoncino” per le donazioni poco sopra la chat, questo solo per coprire le spese legate all’hosting del sito, mentre quelle legate all’evento abbiamo varie possibilità:

    1 gestirle manualmente
    2 mettere un bottoncino in fase di registrazione all’igt
    3 mettere tutti e 2 i bottoncini in una stessa pagina (ovviamente gestione separata)

    Io sarei per la 2, ma cambia poco alla fine.

    La spesa comprensiva di dominio, servizi, antivirus, backup, ecc.. dovrebbe essere attorno ai 40 euro l’anno. E’ un po’ più alta di quello che viene offerto da altri, ma mi son trovato molto bene e per qualunque cosa (e in qualunque giorno!) l’assistenza è ottima.
    Il riferimento mio è https://www.cyberspazio.org/ (grande Mattiuzzi! :) ).

    Una cosa importante, dato che non posso provare ad inviarmi soldi a me stesso, qualcuno vuol provare a vedere se il bottoncino funziona, inviandomi anche un solo euro?

    Bye!

    LL

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

© 2017 G 6 Tutti i diritti riservati - Buon divertimento!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi