La gestione dei programmi basati su starter engine


Questa pagina ha una gerarchia - Pagina madre:Il g 6 e il regolamento

Home Forum Il g 6 e il regolamento La gestione dei programmi basati su starter engine

Questo argomento contiene 29 risposte, ha 9 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Marco Pagnoncelli 3 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 30 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #7987
    Lissandrello Luca
    Lissandrello Luca
    Moderatore

    Non credo si possa mettere sullo stesso piano un engine derivato da uno Starter Engine con uno come Stockfish da “punto di arrivo”.

    Esatto, è per questo che questa è un’eccezzione al regolamento.

    LL

    #7995

    marco belli
    Membro

    Ogni Gogobello che nascerà da Pedone base sarà un’opportunità per fare questo. Sta a noi e al programmatore stesso sfruttarla nel modo che si ritiene più giusto. Questo è il modo che abbiamo trovato, se ne hai di migliori, siamo tutt’orecchi 🙂

    sono d’accordissimo sul fatto che Pedone base sia un ottima opportunità per abbassare la barriera dell’ingresso nel mondo dei chess engine, benvengano progetti come questo, tscp, winglet ( non so più se si trova in giro) o altri engine didattici 🙂

    Secondo me è un idea ottima.

    #7997
    stegemma
    stegemma
    Moderatore

    Unendo tutti i pareri che ho letto, se siamo tutti d’accordo, il G6 potrebbe ammettere come “originali” (nelle sue competizioni) i sw che lo sono veramente o che derivano dallo starter engine ufficiale (che sia Pedone base o altri), a patto che quest’ultimo sia veramente solo una base di partenza.

    Tanto ormai dobbiamo rassegnarci al dato di fatto che i sw originali sono una specie in via di estinzione.

    #7998
    Lissandrello Luca
    Lissandrello Luca
    Moderatore

    Io sarei d’accordo a patto di usare una formula condivisa per il calcolo della ‘sufficienza’.

    LL

    #7999

    mi inserisco nella discussione per rompere le uova nel paniere (come mio solito) 😉
    secondo me copiare è copiare, punto. copiare stockfish ti dà qualcosa in più di copiare pedone base ma il problema è sempre lo stesso: alcune parti fondamentali per il funzionamento del programma non sono completamente tue. una cosa è vedere che un motore forte (pedone) utilizza le quadboard, andare su chesswiki e leggersi cosa sono, pensarci su e fare la propria versione (+ debuggare, + ripensare, + riscrivere, + ridebuggare), un’altra è averle già lì pronte.
    tra l’altro mi pare di capire che pedone base non è un programma tipo tscp, ma è un pedone vero lobotomizzato (:-D). quando io ho scritto la prima versione di prochess, mica ero sicuro che generazione delle mosse e alfabeta e gestione del tempo fossero senzabachi+ottimizzate. partendo da pedone base invece si è sicuri che la base è già fatta bene. partendo da stockfish anche la sommità è fatta bene.
    ricapitolando: una cosa è passare le serate dicendosi “proviamo ad aggiungere la quiescienza e speriamo che non crashi il tutto a causa di un baco nella generazione delle mosse”, un altro è dire “bella la quiescenza, aggiungiamola e guadagnamo sicuramente 100 elo”. e un altro ancora è dire “stockfish gioca in modo poco umano, diamo un bonus per i sacrifici di qualità” (absit iniuria verbis).
    per me non si può fare una regola ad hoc per pedone base, se vogliamo accettare come originali dei software “originalizzati” (= ormai moooolto più forti della base di partenza e senza più una riga di codice in comune, come deuterium) allora deve valere anche per stockfish e, secondo me, non bastano 200-300 elo.

    ps: che bella la programmazione scacchistica, che brutte queste discussioni 🙁

    #8000
    stegemma
    stegemma
    Moderatore

    Infatti parlavo di una base che fosse veramente una base. Per fortuna un regolamento ce l’abbiamo già e possiamo anche discutere di eventuali modifiche e poi non cambiarlo per nulla. Il bello è che abbiamo ragione tutti e, come scrivevo in chat, non se ne viene fuori.

    Forse non dobbiamo puntare ad allargare il numero di programmi “originali” ma aspettare che nascano da soli, in fondo siamo già abbastanza per giocare tornei interessanti.

    Il problema si riproporrà periodicamente, perché non ha una soluzione che non sia un compromesso.

    #8001

    marco belli
    Membro

    Il bello è che abbiamo ragione tutti e, come scrivevo in chat, non se ne viene fuori.

    Il problema si riproporrà periodicamente, perché non ha una soluzione che non sia un compromesso

    Concordo e riconcordo 🙂

    #8002
    Lissandrello Luca
    Lissandrello Luca
    Moderatore

    Bon, metto tra i free Gogobello e chiudiamola così, quando e se troveremo una soluzione la applicheremo, intanto applichiamo il regolamento.

    La mia opinione è che così…
    – Non verrà valorizzato il lavoro che farà Salvatore
    – Non penso che Salvatore sia contento di non potere avere una speranza di partecipare ai tornei per originali via Gogobello
    – Abbiamo buttato al vento quanto fatto da Fabio non solo per questa occasione, ma anche per quelle che verranno

    🙁

    LL

    #8025

    sasachess
    Partecipante

    Bon, metto tra i free Gogobello e chiudiamola così, quando e se troveremo una soluzione la applicheremo, intanto applichiamo il regolamento.

    La mia opinione è che così…
    – Non verrà valorizzato il lavoro che farà Salvatore
    – Non penso che Salvatore sia contento di non potere avere una speranza di partecipare ai tornei per originali via Gogobello
    – Abbiamo buttato al vento quanto fatto da Fabio non solo per questa occasione, ma anche per quelle che verranno

    :-(

    Non nascondo un po’ di delusione in questa decisione. 🙁

    #8026

    Il regolamento dice che l’engine debba essere scritto da 0, e allo stesso tempo è stato proposto uno starter engine.
    Pedone base è la versione 0.1 di Pedone privata della hash, magic bitboard, iterative deepening, gestione del tempo e quiescenza.
    È chiaro che rispetto a un file vuoto sul quale scrivere l’engine si parte avvantaggiati.
    Per me si potrebbe accettare nel momento in cui le modifiche su tale base siano consistenti, almeno tali da arrivare al livello di Pedone 0.1.
    Se si dovesse decidere diversamente allora, per coerenza, dovremmo togliere lo starter engine o segnalare che è a solo scopo dimostrativo e che non può essere usato come base di partenza per sviluppare un proprio engine.

    #8027

    Scusate il ritardo:

    Se si dovesse decidere diversamente allora, per coerenza, dovremmo togliere lo starter engine o segnalare che è a solo scopo dimostrativo e che non può essere usato come base di partenza per sviluppare un proprio engine.

    Non ci vedo niente di strano per la verita’. Non e’ il primo caso e non sara’ l’ultimo in cui qualcuno propone un programma dimostrativo. E faccio notare che cio’ non sminuisce affatto il contributo di chi propone questo materiale (nel caso specifico il nostro Fabio).

    Sottoscrivo in pieno quanto detto da Edoardo in questo thread, per me lo starter kit va inteso come materiale di studio. Voto per quest’ultima opzione.

    Just my two eurocents.

    bye^2, mr

    PS Go Rosetta go! 🙂

    #8028

    marco belli
    Membro

    ora sembrerò in controtendenza con quello che ho detto finora, per me mettere l’engine GoGobello nella categoria free e impedirgli di farei tornei è una cavolata, se lo migliorerà di tanto io non gli pregiudicherei nulla e lo farei giocare a tutti i tornei.

    Quello che ho detto fino a ieri sera era solamente non quello che io speravo per Gogobello e SasaChess ma quello che si evince dal nostro regolamento. quindi se si vuole essere aderenti va nella categoria free, fare un eccezione mi pare PERICOLOSO, modificare in maniera un po più rilassata il regolamento per me sarebbe auspicabile.

    Ciao, ora si che ho rimescolato tutte le carte! 🙂

    #8047

    sasachess
    Partecipante

    per me mettere l’engine GoGobello nella categoria free e impedirgli di farei tornei è una cavolata, se lo migliorerà di tanto io non gli pregiudicherei nulla e lo farei giocare a tutti i tornei.

    Quello che ho detto fino a ieri sera era solamente non quello che io speravo per Gogobello e SasaChess ma quello che si evince dal nostro regolamento.

    Grazie Marco, il tuo post mi lascia qualche spiraglio di speranza! 🙂

    #8049
    stegemma
    stegemma
    Moderatore

    Forse basterebbe proporre un motore di base… bacato o semplicemente abbozzato, così si partirebbe già con i problemi che abbiamo già affrontato tutti.

    Un engine con mail-slot o bitboard minimi, senza ottimizzazioni particolari e con un semplice alpha-beta “accademico”, senza estensioni particolari e senza quiescenza. Potrebbe perfino non prevedere arrocco, en-passant e promozioni. Già renderlo un motore che gioca mosse legali in ogni posizione sarebbe una bella sfida ed io lo accetterei senza problemi come originale.

    Anche la gestione dei comandi WinBoard/UCI potrebbe essere compresa, visto che non influenzano direttamente sulla forza di gioco.

    #8051

    Ciao a tutti, dico la mia.

    Partire da una base che ha un generatore di mosse veloce e collaudato è sicuramente un grosso aiuto, ma al giorno d’oggi chiunque può partire anche da altri motori e recuparare il generatore (oltre ad altro…). A mio avviso l’affermazione più imporante è quella di Fabio, PedoneBase è Pedone 0.1 con delle funzionalità in meno, funzionalità che un motore ovviamente implementa quasi subito. Per questo motivo per essere originale chi partirà da PedoneBase secondo me deve essere più forte di Pedone 0.1, è inutile valutare la forza di PedoneBase e basarsi su quello.
    Prima di ciò il software va considerato derivato secondo me.

    Ciao
    Marco

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 30 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

© 2017 G 6 Tutti i diritti riservati - Buon divertimento!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi