Riguardo al problema dei cloni


Questa pagina ha una gerarchia - Pagina madre:Il g 6 e il regolamento

Home Forum Il g 6 e il regolamento Riguardo al problema dei cloni

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da mauro.riccardi mauro.riccardi 4 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #4411

    Salve a tutti.
    Ho appena trovato questa interessantissima discussione su talkchess.
    Come si vede anche altre organizzazioni sono giunte a conclusioni simili alle nostre, riguardo al problema del controllo degli eseguibili per quanto riguarda il problema del cheating. Io proporrei di fare un pensierino a una collaborazione, almeno per rendere noto il nostro approccio il nostro interesse ed eventualmente anche una nostra disponibilita’ a riguardo.
    Che ne dite?

    bye^2, mr

    #4412
    Lissandrello Luca
    Lissandrello Luca
    Moderatore

    I agree 🙂

    Bye!

    LL

    #4413

    me too!

    #4414

    lucaNaddei
    Membro

    L’idea del fingerprint può essere buona, ma che senso ha che lo faccia l’autore?
    Non è più semplice se questo test lo facesse il “controllore?”
    Poi molti programmi hanno funzioni di randomizzazione delle mosse.
    In più questo test non rivela eventuali clonazioni di parte del codice.
    In passato sono stati squalificati engines come Ribka che sicuramente avrebbe avuto un fingerprint insospettabile o addirittura El Chinito che nel panorama dei cloni attuali sembrerebbe un santo.
    Per me è una battaglia ormai persa.

    Luke

    #4416

    In realta’ il fingerprint serve a matchare il programma depositato con il programma che gioca. Per evitare che ne depositi uno (pulito), e poi giochi con un altro (clone).

    La randomizzazione delle mosse non dovrebbe alterare in maniera significativa il fingerprint, perche’ usi molte posizioni: eventualmente uno puo’ anche usare repliche del test, in modo da fare una sorta di “media”.
    Cmq cio’ non sostituisce ma affianca il controllo di sorgenti ed eseguibili. La cosa interessante e’ che pare che non siamo soli nell’impresa.

    bye^2, mr

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

© 2017 G 6 Tutti i diritti riservati - Buon divertimento!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi