Marco Pagnoncelli


Questa pagina ha una gerarchia - Pagine discendenti: 12′ Campionato Italiano, Faqs, Engine Testing, Engines alternativi, Engine Testing – All games

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 21 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: Epd testing #10155

    In realtà per quanto riguarda Cyber è il contrario Luca: la 2.3 ha una valutazione statica più imprecisa, ma è più veloce come nps ed inoltre non ha LMR quindi a volte trova linee tattiche prima della 3.0. In ogni caso mi sembra che il risultato finale per tutti i motori rispecchi bene le differenze di forza. Basterebbe far girare anche semplicemente la tua suite varie che penso sia ben bilanciata fra tattica e conoscenza per vedere se il motore ha guadagnato elo.

    Marco

    in risposta a: Cyberpagno con Satana-Tourney #10093

    Mi sembra che non mandi/gestisci il comando level: otim e time servono per sincronizzare il tempo ma non stai dicendo che tipo di partita è, serve un level o sd o st dopo new e prima di go. In questo modo Cyber è come se fosse in modalità infinita ovvero sd 64.

    Marco

    in risposta a: Cyberpagno con Satana-Tourney #10090

    Non vedo le scritte di partenza di Cyber prima di accettare i comandi. Se lanci da linea di comando vedi versione etc.
    Visto così direi che o hai sbagliato il path o qualcosa non va con la pipe che stai usando.

    Non ti va solo con Satana-tourney? Versione a 32 o 64 bit?

    Ciao
    Marco

    in risposta a: History Heuristic #9808

    Io ordino nel seguente modo:

    1) mossa hash
    2) catture con guadagno
    3) catture alla pari
    4) killer
    5) catture con perdita
    6) non catture

    Tutti i bonus tranne 1 e 4 vengono generati in fase di generazione, tutte le catture di re le considero catture alla pari per l’ordinamento. Se non ho una mossa hash, quasi sempre vado di IID. Non uso SEE per l’ordinamento.

    Marco

    in risposta a: Alcuni risultati con LazySMP #9794

    Ciao a tutti,

    visto che è un argomento caldo per molti, ho qualche dubbio che magari qualcuno può chiarirmi.
    Prima di tutto vorrei capire cosa fate quando uno dei thread ha finito la sua iterazione a depth X: aspettate gli altri thread? Abortite gli altri thread? La PV viene scelta e stampata solo dal thread master o anche i thread di supporto possono dire la loro?
    Io avevo letto un post dell’autore di Cheng in cui lui sosteneva di lanciare tutti i thread e quando il primo finisce stoppa gli altri e passa all’iterazione successiva, senza differenza sia il thread master o meno, è anche vero, se ricordo bene, che lui lanciava tutti i thread con la medesima depth e non alternando depth e depth+1.

    Grazie a chi vorrà rispondermi
    Marco

    in risposta a: History Heuristic #9793

    Ciao a tutti,

    Io ho tolto le HH dalla versione 2.2. Dai miei test ho perso sicuramente qualcosa nell’ordinamento ma ho guadagnato molto in velocità.
    Come dice Marco, Hyatt sostiene che nei motori di oggi creano rumore e le ha tolte da Crafty; quando le ho tolte io non sapevo delle sue conclusioni ma posso dire che in effetti ho verificato che salendo di profondità il beneficio sembrava molto basso a discapito della velocità.
    Il mio approccio era [casa_partenza][casa_destinazione] ma non mi ricordo quanto incrementavo, penso di depth, mentre invece se ricordo bene in letteratura consigliano di incrementare depth*depth.

    In futuro non escludo di rifare dei tentativi con [pezzo_mosso][casa_destinazione] per provare un LMR molto aggressivo sulle mosse con valore sotto ad una certa soglia.

    in risposta a: Pgn con partite doppie #8950

    Ciao Luca, rimanendo in tema book ho notato che Esc per te è senza book mentre invece lo ha ed è pure abbastanza buono. Non lo usi perchè non lo hai? Se vuoi ti mando un pacchetto con Esc completo come lo uso io.

    Fammi sapere.

    Ciao
    Marco

    in risposta a: Auguri per un buon natale!! #8257

    Buon Natale a tutti!

    in risposta a: CyberPagno 2.2 #8096

    Ho scaricato CyberPagno 2.2 e fatto un piccolo test del perft:

    
    CyberPagno Chess Engine
    Author: Marco Pagnoncelli
    Version: 2.2
    Date: 31/10/2014
    Hash table memory size: 32 MByte
    White opening book positions: 75276
    Black opening book positions: 60616
    CyberPagno>peft 1
    CyberPagno>perft 1
    Perft from initial position
    Seconds spent: 0.00
    Nodes visited: 20
    CPU speed: 1K nps
    CyberPagno>perft 2
    Perft from initial position
    Seconds spent: 0.00
    Nodes visited: 400
    CPU speed: 1K nps
    CyberPagno>perft 3
    Perft from initial position
    Seconds spent: 0.00
    Nodes visited: 8902
    CPU speed: 1K nps
    CyberPagno>perft 4
    Perft from initial position
    Seconds spent: 0.00
    Nodes visited: 197281
    CPU speed: 1K nps
    CyberPagno>perft 5
    Perft from initial position
    Seconds spent: 0.28
    Nodes visited: 4865609
    CPU speed: 17377K nps
    CyberPagno>perft 6
    Perft from initial position
    Seconds spent: 6.26
    Nodes visited: 119060324
    CPU speed: 19019K nps
    CyberPagno>perft 7
    Perft from initial position
    Seconds spent: 186.12
    Nodes visited: 3195901860
    CPU speed: 17171K nps
    CyberPagno>
    

    La velocità è almeno doppia, rispetto al Satana in cantiere.

    Il mio PC è un Pentium Dual-Core E6700 a 3.2 GHz

    Ciao Stefano, hai provato con la versione 32 o 64 bit? Considera, se ti serve un riferimento, che nel perft la versione a 64 bit è un 25% più veloce (almeno sul mio i7).

    in risposta a: CyberPagno 2.2 #8091

    hai modificato anche la forza oppure hai solo fatto le migliorie riportate sopra?

    Ciao Marco, ho lavorato molto ottimizzando strutture e velocità del codice e migliorando soprattutto la quiescenza rispetto alla 2.1.
    Non ci sono modifiche nella funzione di valutazione sebbene anche qua ho riscritto il codice in maniera più veloce, il guadagno dai miei test è di circa 180 punti elo rispetto alla 2.1, la forza attuale è intorno ai 2400 direi.

    in risposta a: La gestione dei programmi basati su starter engine #8051

    Ciao a tutti, dico la mia.

    Partire da una base che ha un generatore di mosse veloce e collaudato è sicuramente un grosso aiuto, ma al giorno d’oggi chiunque può partire anche da altri motori e recuparare il generatore (oltre ad altro…). A mio avviso l’affermazione più imporante è quella di Fabio, PedoneBase è Pedone 0.1 con delle funzionalità in meno, funzionalità che un motore ovviamente implementa quasi subito. Per questo motivo per essere originale chi partirà da PedoneBase secondo me deve essere più forte di Pedone 0.1, è inutile valutare la forza di PedoneBase e basarsi su quello.
    Prima di ciò il software va considerato derivato secondo me.

    Ciao
    Marco

    in risposta a: International Gsei Web Opening Book Tournament #7812

    Non ho capito bene, Marco, perché alla lunga potrebbe annullare il lieve vantaggio dell’apertura?

    Semplicemente perchè quando il motore esce dall’apertura, è dovuto alla scelta della linea dell’avversario che la ritiene migliore per sè (SF no book gioca la linea migliore per sè dalla prima mossa).
    Per questo motivo se il vantaggio non è reale ma solo leggero e posizionale, SF con libro evolverà nell’apertura secondo il suo stile di gioco che è comunque quello dell’avversario, quindi la posizione tende a riequilibrarsi; la stessa cosa in realtà avviene anche contro SF con un altro libro (altro motivo di molte patte), ma poichè le linee del book penso siano più lunghe prima di uscire, ci può stare che la posizione per uno dei due sia poco adatta e la giochi in maniera meno precisa.

    in risposta a: International Gsei Web Opening Book Tournament #7808

    Ciao, mi trovate in parte in disaccordo.

    Concordo con Luca che usando lo stesso motore che pensa a profondità molto alte la percentuale di patte aumenta.

    Per quanto riguarda il torneo, prima di tutto bisogna giocare almeno 100 partite per motore (in questo caso per libro) per avere una valutazione reale, 1000 nel caso si voglia precisa. Inoltre la modalità del torneo che usa sempre lo stesso motore secondo me non è buona, poichè il motore appena uscito dal book tenderà sempre a giocare nello stesso modo rispetto a quello senza book, quindi alla lunga potrebbe annullare il lieve vantaggio dell’apertura.
    Bisognerebbe usare più motori di riferimento, uno fisso con il suo libro che fa un gauntlet con un altro con tutte le sue versioni di book.

    Io sto lavorando in questa maniera per verificare diversi book su CyberPagno e stimare anche la bontà del mio ed ho dei risultati molto precisi e differenze enormi, sebbene ci sia comunque nel mio caso il fattore finale vinto buttato nel cesso 🙂

    Marco

    in risposta a: Hidden SEE #7785

    Ciao Edoardo, per margine intendo sempre la differenza fra il guadagno della cattura ed alpha, quindi come fai te ma occhio a scartare mosse che non superano alpha, in pratica mi pare di capire che tu usi margine 0 così.

    in risposta a: Hidden SEE #7781

    Ciao Edoardo,
    avendo fatto recentemente un pò di modifiche e prove in quiescenza posso dirti, almeno nel mio caso ma penso nella maggior parte dei motori, che la SEE è quella che fa prunare di più e se lavori bene al codice non perdi nodi al secondo.
    Io personalmente in quiescenza creo solo catture e promozioni, creo i bonus di ordinamento in fase di generazione con una sorta di MVV-LVA ma con qualche modifica che mi permette facilmente di provare poi la SEE su un subset di catture con una semplice maschera sul bonus.
    Il futility-delta pruning l’ho provato (escludendo le promozioni) ma usando come margine 2 pedoni sempre: ho avuto un guadagno leggero di velocità ma perdita di profondità tattica in alcune posizione e nei finali. Vorrei riprovare con un margine da 5 pedoni decrescente fino ad 1 pedone in base alla profondità delle quiescenza, usando magari sempre 5 pedoni nei finali o disabilitandolo ma per il momento l’ho messo poco prioritario.
    Invece secondo me altra cosa importante che ho aggiunto recentemento sono le evasioni in quiescenza, oltre a guadagnare in tattica rendono alpha-beta più stabile nel mio caso.
    Ordinare tutta la quiescenza con SEE ho provato ma perdo troppo in velocità, questo quindi te lo sconsiglio se vedo già cali di velocità.

    Marco

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 21 totali)
© 2018 G 6 Tutti i diritti riservati - Buon divertimento!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi