13/10/2016

I perchè di un gruppo

di Administrator — Categorie: News — Tag:, , 2 commenti

Articolo
Qualche volta mi sono chiesto come mai un gruppo come il nostro sia riuscito ad esistere quando altri, fuori Italia, non ce l’hanno fatta.
Non ho vissuto gli inizi, mi manca un po’ lo storico, il quel che avvenne; sono giunto quando determinati equilibri erano già belli che andati.
Penso che il mio approccio alla computer chess sia comunque lo stesso di gente quali Masciulli, Damiani, Grella, Gemma e gente che alla sola pronuncia mi s’accappotta la pelle :) Gente che ha visto lontano, fondando questo gruppo nell’ottica della bellezza dell’esplorazione. Con il loro esempio, hanno indicato in un certo qual modo, la strada da seguire.
Pionieri in un mondo incredibile dove competizione, condivisione e studio attualmente cambiano di priorità anno dopo anno generando nuovi interpreti e nuove icone.
In questo contesto ho la risposta: il gruppo funziona perché è riuscito ad adattarsi ai continui cambiamenti senza perdere la strada maestra.
Tempo fa, con la creazione di questo sito, siamo usciti allo scoperto facendo vedere quello che si può fare.
Da allora è stato un crescendo; igwt live, collaborazioni con tester stranieri e rinomati maestri italiani, eventi uomo-macchina, addirittura tornei per libri di aperture e ambienti specifici per lo sviluppo di programmi.
Ulteriore passo avanti con il campionato di quest’anno: con la collaborazione di tutti, a una settimana dal terremoto che di botto ci ha tolto sponsor, senza sala né albergo nè niente, siamo riusciti a creare una manifestazione che sembrava ormai compromessa. Questo significa che ciascuno ha trovato un motivo per collaborare; sta tutto lì: trovare motivazioni per fare qualcosa.

L’incredibile portabottiglie di Giovanni Di Maria

C’e stato chi ha messo a disposizione notebooks, chi si è occupato dell’albergo e del circolo, chi ha portato gadget, chi ha gestito i notebook, chi, pur di partecipare si è accontentato di un alloggio un po’ fuori mano, insomma, tutti per uno e uno per tutti! :) Le motivazioni che abbiamo possono essere diverse, ma ognuna di queste ha avuto un obiettivo comune: il nostro torneo annuale; L’International Gsei Tournament.
Ci siamo riusciti, ce l’abbiamo fatta perché non abbiamo mollato e perché ognuno ha contribuito alla riuscita dell’evento, ricordiamocelo per il futuro!
Ma vediamo com’è andata:

Gli alloggi e la sede di gioco
Il bed & breakfast Foscari prima e l’Accademia Scacchistica Romana ci ha accolto come meglio non potevamo aspettarci. Sicuramente posso dire, senza timore di essere smentito, che ci è andata di lusso :) Tutte persone disponibili e sempre pronte a venire incontro alle necessità di ciascuno. Grandi!

I partecipanti
Ai blocchi di partenza tutti programmi migliorati, a parte Neurone che giocava peggio dell’anno precedente :( tenendo il multiponder e learning disabilitato, avendo in più, si scoprirà a posteriori, anche la parte multicore non funzionante.
Giusto per fare un piccolo paragone, Adachess di Alessandro Iavicoli si presentava tirato a lucido, e fresco di una piccola lode fatta dall’Ada Europe. In pratica il programmatore viene menzionato dal loro Ada user journal (pag.17) per l’ottima implementazione del codice ada: Complimenti, Alessandro! :)
Il programma italiano nuovo, per l’Igt, quest’anno è stato Acqua del siciliano Giovanni Di Maria. Il programmatore, oltre ad usare un linguaggio particolare, l’harbour, si faceva notare anche per la condivisione di alcune sue realizzazioni geniali: dei portabottiglie di vino (in foto) tanto belli quanto utili. Apparentemente solo pezzi di legno, ma, realizzati attraverso precisi calcoli strutturali, possono portare anche fino a 5 bottiglie di vino! Oltre questo ha messo a disposizione un cartello per l’Igt molto curato, è un peccato che fosse relativo a Norcia, dove si sarebbe dovuto svolgere l’evento se non ci fosse stato il terremoto.
Tra gli assenti (ampiamente giustificati) risultava Stefano Gemma, che, a causa del devastante terremoto non è potuto venire di persona. Il suo engine, Satana, ha però potuto giocare pilotato in maniera perfetta da un Edoardo Manino in versione multitasking :)
Oltre a rappresentare il jolly della situazione, Edoardo ha messo in pista un RamJet migliorato, con una search più performante dell’anno scorso.
L’avversario diretto per RamJet era, sulla carta, Gogobello, di Salvatore Giannotti; già l’anno precedente i due programmi si sono incontrati e, dopo una sorprendente rimonta, la vittoria è andata a RamJet. Per questa edizione Gogobello si presentava dichiarando un incremento di ‘un centinaio di punti elo’ ottenuti dalla revisione di gran parte del codice, ma le partite invece avrebbero svelato ben altro!
Per Chiron, di Andrea Farina, si è trattato di un lieto ritorno alle competizioni ‘live’ del gsei. Sicuramente il più accreditato alla vittoria finale e il più ‘ricercato’ tra i partecipanti per il know-how che certamente non gli manca.
Tra i partecipanti stranieri, in aumento rispetto agli anni scorsi, abbiamo avuto il piacere di avere The Baron di Richard Phijl, Floyd di Marcel Van Kervinck e Booot di Alex Morozov. Tutte persone competenti e simpatiche che, oltre a valorizzare l’aspetto internazionale del nostro torneo, hanno aumentato notevolmente il livello di gioco rendendo ancor più interessanti le partite.

La competizione
Dopo una piccola presentazione tra l’altro divertente (metà in italiano e metà in inglese con l’aiuto dell’insostituibile Edoardo Manino) abbiamo subito aperto le danze.
Nonostante la maggior parte degli incontri sembrassero dal risultato scontato, sulla scacchiera spesso si è dovuto attendere il finale di partita per aver chiaro il vincitore, soprattutto per le posizioni di testa. A differenza degli anni passati infatti, dove la competizione c’era solo tra le posizioni di rincalzo, quest’anno, per merito dei forti partecipanti stranieri, le partite più combattute sono state certamente quelle tra i motori di fascia alta. Di fatto turno dopo turno alla fine hanno vinto comunque i più meritevoli, i più forti. Tra quelli, si inseriva anche Gogobello, che inanellando partite degne di un grande maestro, se la giocava fino in fondo praticamente con tutti. Il confronto con RamJet avveniva solo all’ultimo turno, quando ormai Gogobello aveva dimostrato il suo valore e RamJet doveva rassegnarsi ad una sconfitta annunciata. Per Gogobello sicuramente questo torneo ha rappresentato una svolta notevole; aldilà del grande risultato (3° in classifica assoluta e 2° tra gli italiani) infatti, ha creato un solco di ben 400 punti elo tra lui e i suoi diretti rivali. Cyberpagno e Shield avvertiti: Gogobello è arrivato!
Nonostante un risultato forse sotto le aspettative, Edoardo può dirsi soddisfatto della prestazione di RamJet; a poco a poco il suo piccolo statoreattore scacchistico migliora arrivando al livello del vecchio rivale Chexa; anche lì: Mauro, occhio!
A pari punti di RamJet, ma penalizzato dal bucholz, terminava il sempre combattivo AdaChess. Dietro di lui in sequenza si piazzavano: un Satana con un book da rivedere, un Neurone un po’ in ombra e Acqua a cui al momento non si può chiedere di più.

Arancina

arancina

La lotta per la prima posizione in classifica assoluta è stata da subito tra il pluricampione italiano Chiron e Booot, per l’occasione in versione multicore. I due, partita dopo partita, hanno continuato a mietere vittorie in successione e nemmeno il confronto diretto del 4° turno, terminando patto, decideva il vincitore.
Quando tutto sembrava portare allo spareggio finale accadeva l’inaspettato: La mina vagante The Baron fermava sulla patta Booot, consegnando il titolo di campione italiano (e, per la prima volta, assoluto) a Chiron!
Congratulazioni Andrea, e un grazie anche per l’intervista post Igt!

Oltre la competizione
Quello che ha reso particolarmente interessante quest’evento, oltre all’aspetto puramente agonistico, è stato a mio avviso, la voglia di approfittare delle pause per guardarsi attorno. Spezzare completamente con il contesto informatico, esportare l’arancina e il cannolo, sedersi ad un tavolo giusto per parlare del più e del meno; sfidare la stanchezza del viaggio rimanendo in gruppo. Bene così, non prendiamoci troppo sul serio, siamo persone, prima di essere programmatori!
Io penso che quando ci guarderemo indietro, dovremo essere orgogliosi di quel che abbiamo realizzato, perché non è soltanto un programma di scacchi.

Classifica

Partite

Pgn games


Download all pgn games



Foto

2016 - IGT

[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_115128.jpg]60
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_113217.jpg]70... ben separata tra torneo umani e programatori :D
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_113107.jpg]70L'accogliente sala da gioco
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_113257.jpg]60Una fornita libreria scacchistica
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_115150.jpg]10
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_115219.jpg]20
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_163345.jpg]60
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_115248.jpg]30
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_115253.jpg]20
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_135628.jpg]40
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_135634.jpg]20
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_135736.jpg]20
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_143948.jpg]30
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_144023.jpg]30
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_160332.jpg]30
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_160417.jpg]30
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_160425.jpg]30
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_160625.jpg]20
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_160629.jpg]20
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_160658.jpg]20
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_163324.jpg]20
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_170012.jpg]20
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_170019.jpg]20
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_170035.jpg]30
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_170058.jpg]30
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_170115.jpg]10
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_170123.jpg]10
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_170124.jpg]10
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_170129.jpg]10
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_170133.jpg]10
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_180023.jpg]10
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_131548.jpg]20
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_131634.jpg]00
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_131649.jpg]10
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_165943.jpg]00
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_135716.jpg]00
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_135647.jpg]00
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_095722851.jpg]20The Baron − Richard Pijl vs Floyd − Marcel van Kervinck
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_145904.jpg]30Giovanni Di Maria - Acqua
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_145935.jpg]20Notare il 'monitor' di Alessandro Iavicoli
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_145952.jpg]20Neurone - Floyd
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_141542398.jpg]20Andrea in attesa della mossa del suo avversario
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_150000.jpg]40Tocca a Satana contro The Baron di Richard
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_141556855.jpg]30Partita durissima per Acqua
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_095733226.jpg]40Alessandro e Giovanni
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_150007.jpg]30Andrea Farina! :)
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160910_145945522.jpg]30Edoardo Manino (notare le due scacchiere sul monitor)
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_160451.jpg]40Relax
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_100112458.jpg]40Brutta apertura nella Satana-Adachess
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160910_150017.jpg]60Fasi di gioco
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160910_171901.jpg]40La bella partita di Chiron contro Floyd
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_095758536_BURST001.jpg]30RamJet-Booot
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_095624.jpg]30Finora tutto bene per Acqua :)
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_141522055.jpg]30Neurone tiene botta solo in apertura contro AdaChessa
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_141549395.jpg]30Una bella scacchiera murale ha sempre il suo fascino
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160910_150004701.jpg]40Luca Lissandrello - Neurone
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_095713607.jpg]40Con Alex si può parlare in Italiano o in Inglese, grande!
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160910_145957187.jpg]30La stanza era un po' piccola ma ci siamo arrangiati :)
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_121915.jpg]50Qualche partitella amichevole
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160910_145950912.jpg]50Finora tutto bene per AdaChess
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_095714.jpg]30Sempre buone posizioni all'uscita dall'apertura per neurone
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160910_145939455.jpg]40Andrea sempre pronto alla mossa
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_131115.jpg]30
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_141528071.jpg]40Break siciliano a base di arancine e cannoli :)
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_095648.jpg]60
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_095808265_BURST001.jpg]40Bella partita
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160910_150013.jpg]50
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_095822159.jpg]40Classica foto 'naturale'
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_152307.jpg]60I gadget di Giovanni
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_143029.jpg]10
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_152448.jpg]60Edoardo grande traduttore :)
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_152401.jpg]70Luca Prepara il 'materiale'
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_152424.jpg]60
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_152548.jpg]80
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_152602.jpg]80
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_152601.jpg]80
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_152645.jpg]90
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_IMG_20160911_152641.jpg]60
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_152713.jpg]70
[img src=http://www.g-sei.org/wp-content/flagallery/2016-igt/thumbs/thumbs_20160911_153009.jpg]60

2 commenti »

  1. Alessandro scrive:

    Grazie ragazzi! Grazie davvero, a tutti! :-)

  2. calimero22 calimero22 scrive:

    Bellissimo articolo, scritto col cuore. Grandissimi tutti.
    Mi sono trovato davvero bene con voi, per me era come se ci conoscevamo da 30 anni.
    Grazie!!!!!
    Giovanni

Lascia un Commento

© 2017 G 6 Tutti i diritti riservati - Buon divertimento!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi