10/10/2012

Italian Open Chess Software Cup 2012

di Administrator — Categorie: News — Tag:, , , , 2 commenti

A Roma, nei giorni 6 e 7 ottobre 2012 si è disputata l’Italian Open Chess Software Cup, manifestazione organizzata dal Dott. Giuseppe Sgrò, nel contesto della 1° Clericus Chess International Championship.

A tale manifestazione hanno partecipato i seguenti software (divisi per categoria):

Chess Engine Nazione Operatore Categoria
Booot Ucraina Alex Morozov free
Chexa Italia Mauro Riccardi originale
DanaSah Spagna Operatrice in luogo di Pedro Castro originale
Equinox Italia Giancarlo Delli Colli free
Neurone Italia Luca Lissandrello originale
ProChess Italia Edoardo Manino originale
Satana Italia Stefano Gemma originale
Vitruvius Italia Roberto Munter free

Alcune piccole considerazioni: in tale manifestazione è stato applicato il nuovo regolamento del g6. Tale regolamento effettua dei controlli molto pesanti per chi partecipa nella categoria ‘originali’. Il Team Equinox, non d’accordo con tale regolamento, si è iscritto nella categoria ‘free’, avendo di conseguenza avversario diretto il team di Vitruvius. Il programma Booot è stato inserito nella categoria free per sua scelta, anche se potenzialmente avrebbe potuto partecipare tranquillamente tra gli originali.

 Detto questo, in quest’edizione, così come nelle altre, in passato, non sono mancati i colpi di scena. DanaSah, penalizzato da un hardware non paragonabile a quelli usati dagli altri patecipanti, ha dovuto alzare bandiera bianca alla regina di Torino, Chexa. Dopo questa doccia fredda ha dovuto pure accontentarsi di un 0pareggio contro il sorprendente ProChess, abbandonando così ogni velleità di vittoria finale. Ricordo che tale software, è stato il vincitore assoluto all’IOCSC 2009. Ma le sorprese non finivano lì; il confronto, in testa alla classifica, tra i programmi originali Chexa – ProChess sembrava una formalità. Già in passato, nei campionati torinesi, Chexa non ha avuto grossi problemi contro ProChess, che, al massimo è arrivato alla patta. La patta, obiettivo minimo e sufficente per vincere, però sfuggiva nell’evento più importante e ProChess finiva per scavalcare di mezzo punto Chexa. La classifica finale vedeva a seguire, DanaSah, e Neurone che ha avuto la meglio su Satana, alla fine fanalino di coda del torneo. A Satana, o meglio, al suo autore, Stefano Gemma, va comunque il ‘merito’ di aver perso contro una selezione ecclesiastica, prima del torneo  e, di conseguenza non aver messo in imbarazzo la comunità. Scherzi a parte, è da lodare il lavoro di Stefano per via di alcune innovazioni non da tutti; il suo chess engine infatti, si basa su un algoritmo genetico che, nel corso della partita, tende a migliorarne le valutazioni attraverso partite a cadenza velocissima.

Tra i programmi free si è capito subito che la corsa al titolo era un affare tra Equinox, il campione uscente e Vitruvius, programma dimostrativo, l’anno scorso, ma partecipante a tutti gli effetti quest’anno. Nel contesto dei programmi free la sorpresa l’ha creata Booot perdendo con Vitruvius ma pattando con Equinox. Questo suo ultimo risultato ha fatto pendere l’ago della bilancia verso Vitruvius, il quale strappando una patta quasi insperata in un difficilissimo finale contro Equinox, veniva  proclamato vincitore del torneo.

I risultati finali sono i seguenti:

ProChess risulta dunque il vincitore tra i programmi originali; complimenti ad Edoardo Manino!

Originali Punti
ProChess 3.5
Chexa 3.0
DanaSah 2.5
Neurone 1.0
Satana 0.0

e Vitruvius tra i Free; complimenti a tutto il team Vitruvius!

Free      Punti
Vitruvius 6.0
Equinox 5.5
Booot 5.0

 

2012 - IOCSC

Alex Morozov, geniale programmatore di Booot
Alex Morozov, geniale programmatore di Booot
Il confronto Booot - Equinox
Il confronto Booot - Equinox
Mesaggio per Delia: "Sto perdendo... tutto a posto"
Mesaggio per Delia: "Sto perdendo... tutto a posto"
Stefano cerca di coinvolgere qualcuno...
Stefano cerca di coinvolgere qualcuno...
... ma con scarsi ruisultati
... ma con scarsi ruisultati
Neurone dovrà giocare contro Satana...
Neurone dovrà giocare contro Satana...
... e Satana prende vita!
... e Satana prende vita!
La simpatia di un 'Vitruviano'
La simpatia di un 'Vitruviano'
Mauro verifica che i pezzi siano al proprio posto...
Mauro verifica che i pezzi siano al proprio posto...
... e parte all'attacco
... e parte all'attacco
La spettacolare galleria Sordi
La spettacolare galleria Sordi
Si noti la maglietta 'Equinox'
Si noti la maglietta 'Equinox'
Mauro controlla Chexa, che sembra non usare il book
Mauro controlla Chexa, che sembra non usare il book
confermato... per le prime partite Chexa fa da sè...
confermato... per le prime partite Chexa fa da sè...
.. lasciando attoniti gli astanti
.. lasciando attoniti gli astanti
Satana esce subito fuori dal book e spiazza Neurone,
Satana esce subito fuori dal book e spiazza Neurone,
Una mano non identificata si avvicina alla scacchiera...
Una mano non identificata si avvicina alla scacchiera...
... ma... è quella di Stefano!
... ma... è quella di Stefano!
Edoardo deve avere appena detto qualcosa di incredibile
Edoardo deve avere appena detto qualcosa di incredibile
Per DanaSah le cose si mettono male
Per DanaSah le cose si mettono male
Edoardo si scricchiola le ossa, prima di lasciar sferrare la mazzata al suo ProChess
Edoardo si scricchiola le ossa, prima di lasciar sferrare la mazzata al suo ProChess
Mauro riceve comunicazioni sulla mossa da effettuare...
Mauro riceve comunicazioni sulla mossa da effettuare...
... e Luca non sembra accorgersi di nulla!
... e Luca non sembra accorgersi di nulla!
L'incredibile sfida tra Equinox e Vitruvius
L'incredibile sfida tra Equinox e Vitruvius
Gli spettatori assisteranno fino all'ultima mossa
Gli spettatori assisteranno fino all'ultima mossa
I manifesti tra le colonne
I manifesti tra le colonne
Le bandiere
Le bandiere
Mauro, Luca e Lorenzo
Mauro, Luca e Lorenzo
Questa scacchiera ha qualcosa di sospetto
Questa scacchiera ha qualcosa di sospetto
Lorenzo De Angelis !!!
Lorenzo De Angelis !!!
Luca cerca qualche coppa in piu?!
Luca cerca qualche coppa in piu?!
Le coppe divise per categoria
Le coppe divise per categoria
Il rapporto arbitrale
Il rapporto arbitrale
Il dott. Sgrò sancisce i vincitori
Il dott. Sgrò sancisce i vincitori

2 commenti »

  1. stegemma stegemma ha detto:

    Grazie per aver messo Satana tra i programmi originali, visto che di fatto lo è… anzi, forse è il più originale tra gli originali ;).

    Il regolamento applicato al torneo era però quello “open” (praticamente senza limitazioni) mentre solo per gli originali valeva quello G6, se ho capito bene. Magari l’anno prossimo vediamo di unificare i due regolamenti o di dividere i due tornei. Il CIPS originale si può giocare tra i veri originali eventualmente anche con match individuali su più week-end. Se si inizia a giocare a primavera, con un calendario molto flessibile e “dilatato”, eventualmente si può poi disputare il match decisivo per il titolo CIPS “in seno” al prossimo IOCSC.

  2. Lissandrello Luca Lissandrello Luca ha detto:

    Sì, capito bene, i ‘free’ non avevano limitazioni.
    Non ho capito bene la proposta di unificare i due regolamenti, ma se vuoi, parliamone pure di tutto nel forum g-sei, premesso ovviamente che il mio punto di vista in merito a una mia partecipazione rimane quello scritto via email a te e Giuseppe.

Lascia un commento

© 2017 G 6 Tutti i diritti riservati - Buon divertimento!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi