20/12/2018

Il punto alle porte del 2019

di Administrator — Categorie: News — Tag:, , Lascia un commento

I primi articoli di questo sito sono stati giustamente una presentazione; chi siamo e cosa facciamo (per i nostalgici stanno su //www.g-sei.org/ilnostrogruppo/, e //www.g-sei.org/cosa-facciamo/).

Adesso, a distanza di sei anni da allora, mi sembra utile fare un punto sul ‘chi siamo adesso’, ‘cosa abbiamo fatto nel frattempo’ e ‘cosa vorremmo fare’.
Nel corso di questi anni siamo passati yahoo gruppi ad un sito dove ci si può scambiare informazioni in maniera veloce attraverso la chat, e in maniera più dettagliata attraverso il forum. In genere si tende a non avere entrambe le cose, ma tant’è.

Dati alla mano, il Gsei ha dato ampiamente prova di potersi reggere da solo, senza dipendere da nessuno in particolare. Poi, la realtà pone il nostro gruppo oltre che come riferimento anche come di supporto (vedi il perft sul sito della computer chess) per chi ha voglia di approfondire determinati aspetti della computer chess.
Le cose cambiano; è appena cambiato il presidente dll’Icga, il passaggio dallo storico Jonathan Schaeffer. Altre cose cambieranno, ma ci stiamo facendo conoscere ovunque dal campionato mondiale di con Andrea Farina, al Csvn con Alessandro Iavicoli e per l’Igt ormai frequentatissimo anche dagli stranieri, quindi nel migliore dei modi.

Siamo appassionati di computer chess, non abbiamo mai smesso di esserlo, e la maggior parte di noi non vuol cambiare più di tanto.
Qui si cercano soluzioni in linguaggi alternativi ottimizzando gestioni della memoria per arrivare ad abbattere muri che vanno dagli 800 ai 3000. Questo è il posto dove le idee si materializzano e si rielaborano per la fase successiva. Il posto dove un server per provare qualcosa, si trova sempre. Alla fine, il posto ideale dove realizzare le proprie idee.
Stiamo andando forte e al momento non ci si pone altri obiettivi. Personalmente leggo e sento parlare spesso a sproposito di intelligenza artificiale, alberi decisionali e quant’altro. Spiace che ci sia disinformazione in merito ma non siamo ancora nella posizione da poter dire: ok questo è giusto e quest’altro è sbagliato. Siamo qui per confrontarci e, divertendoci, realizzare mattoncino dopo mattoncino, quello che altri possono solo sognare di fare. Probabilmente è quel che si vuole, vedremo in futuro.

Nel frattempo un grande augurio di buone feste e felice anno nuovo! 🙂


Lascia un commento

© 2019 G 6 Tutti i diritti riservati - Buon divertimento!