04/10/2019

World Computer Chess Championships 2019

Anche quest’anno, come l’anno scorso a Stoccolma, i World Computer Chess Championships si sono disputati parallelamente alla International Joint Conference on Artificial Intelligence, dall’11 al 16 Agosto. La sede di gioco è stata la Florence Room 2202 del lussuoso Venetian Resort a Macao, in Cina.

Come di consueto, tre sono stati i tornei disputati: il World Software Chess Championship con tc di 45’+15″, il World Computer Chess Championship con tc di 90’+15″ e il World Speed Computer Chess Championship con tc di 5’+5″. Arbitro, come sempre, Jan Krabbenbos. Nonostante il generoso contributo spese messo a disposizione dall’ICGA, purtroppo solo sei programmi hanno partecipato quest’anno:


Name Nation Team
Chiron ita Ubaldo Andrea Farina
Ginkgo ger Frank Schneider, Wolfgang Zugrav
Jonny ger Johannes Zwanzger
Komodo usa Don Dailey, Larry Kaufman, Mark Lefler, Erdogan Günes
Shredder ger Stefan Meyer-Kahlen
The Baron bel Richard Pjil

Tutti hanno preso parte a tutte e tre le competizioni eccetto The Baron che non ha giocato nel mondiale blitz. Nel WCSC l’hardware, uguale per tutti, è stato un portatile con Pentium Silver N5000 e un SSD per le tablebases. L’hardware era libero per gli altri due campionati. A differenza degli ultimi anni, Komodo non ha utilizzato il solito server con 60 core Xeon E7-4890 v2, che quest’anno è stato usato da Ginkgo, ma ha fatto l’upgrade (come se ce ne fosse bisogno 🙂 ) a 128 core Xeon Platinum 8168. Novità anche per Jonny che al posto del cluster con 2592 core Opteron 6348 ne ha utilizzato uno con 1200 core Xeon E5-2630. Chiron e Shredder hanno utilizzato entrambi un’istanza Amazon EC2 con 48 core Xeon Platinum 8175M. Su questo server Chiron ha raggiunto mediamente una velocità tra i 60-70 milioni di posizioni al secondo nel mediogioco e 90-100 in finale. L’autore di Shredder ha partecipato con una versione con funzione di valutazione basata su rete neurale, così come Jonny già dall’anno scorso.

Il 10 Agosto, durante la riunione dei partecipanti, si è deciso di giocare quante più partite possibili e si è scelto il formato del doppio round robin per tutti e tre i campionati, al posto del singolo round robin previsto nel calendario preliminare. Questo ha comportato il dover giocare ogni giorno, eccetto il giorno della cena e il 16, dalle 9:00 alle 22:00 e, nonostante questo, non si è riusciti a trovare uno spazio per il torneo blitz che quindi è stato disputato in maniera frammentata durante i vari giorni, ogni qualvolta fosse stato possibile. Sebbene i programmatori debbano solo riportare sulla scacchiera le mosse dei loro programmi, preparazione delle aperture a parte, l’esperienza è stata abbastanza stancante e infatti, a giochi finiti, si è era tutti d’accordo sul non ripeterla più.

L’11 e il 12 Agosto si è disputato il mondiale software. Komodo ha vinto con 6.5/10, secondi a pari punti Jonny e Chiron con 5.5/10, ma Chiron si è classificato terzo per via del SB più basso.



Interessante, a mio avviso, tra le partite di Chiron, la partita vinta contro Shredder nell’ultimo round, nella quale il bianco ha dato donna, cavallo e pedone per torre e due cavalli riuscendo a crearsi tre pedoni passati. Nel turno precedente Chiron aveva, invece, perso con i bianchi contro Komodo un finale apparentemente equilibrato. Da un veloce analisi post partita, le prime imprecisioni del bianco sembrano essere state 40. Rc1 e 42. Bg3 con, poi, l’errore 44. Qc4 (a questo punto la valutazione di Stockfish 10 è di quasi -2)


2q1r1k1/1r2b1pn/2p1P3/8/PpQP3P/8/5BB1/1N2R1K1 w – – 0 40

3qr1k1/4b1pn/1rQ1P3/3P4/P6P/1p4B1/6B1/1NR3K1 w – – 0 44
40. Rc1? 44. Qc4??

Dal 13 Agosto fino alle 13:00 del 16, si è disputato il WCCC. Komodo ha staccato nettamente gli altri grazie al 2-0 rifilato a Ginkgo e alla vittoria su Shredder e si è nuovamente imposto con 7.5/10. Dopo il sesto round, nel quale Shredder ha perso contro Komodo e Jonny, sorprendentemente, di bianco contro The Baron, Chiron si è ritrovato da solo in seconda posizione. La sconfitta di Jonny è avvenuta in una posizione completamente patta. Purtroppo si è manifestato per la prima volta un bug legato, per farla breve, al salvataggio di posizioni patte nelle hash table e alla condivisione delle informazioni contenute in esse tra i vari nodi del cluster.


8/4PK2/1k3P2/4r3/1p2rn2/1Q6/8/8 w – – 0 78
78. Qg3 ??

Komodo si è aggiudicato matematicante il titolo, per il quarto anno consecutivo, già al nono round vincendo, come detto, anche la seconda contro Ginkgo. L’ultimo round è servito invece a stabilire il secondo classificato. Chiron doveva affrontare Komodo con i bianchi e aveva un vantaggio di solo mezzo punto su Shredder che giocava di bianco contro Jonny. Tutti e tre potevano piazzarsi secondi. Indeciso fino all’ultimo su cosa giocare, alla fine ho preferito e4 a d4 per cercare di evitare complicazioni strategiche e la Pirc che ne è risultata è terminata con una patta non proprio tranquilla. Shredder e Jonny non hanno fatto meglio e perciò Chiron è arrivato secondo con 6/10.



Per la prima volta dal 1974, quindi, un programma italiano è arrivato tra i primi tre al WCCC e, piccola soddisfazione, il suo nome comparirà sulla targhetta con i primi tre classificati che viene apposta ogni anno sul trofeo intitolato a Claude Shannon.

Il mondiale blitz è stato vinto da Jonny con 5.5/8. Chiron è arrivato secondo con 4 punti, tutti gli altri terzi con 3.5 punti. Komodo ha avuto alcuni problemi di connessione e ha perso la prima partita contro Jonny.

Questa edizione è stata l’ultima che ha visto come Presidente dell’International Computer Games Association David Levy, dopo 26 anni su 45 di vita dell’associazione. Durante la cena del 13 è avvenuto il passaggio di consegne con il nuovo Presidente, Jonathan Schaeffer.

L’anno prossimo, molto probabilmente, i mondiali si disputeranno nuovamente in accoppiata all’IJCAI e perciò si dovrebbe giocare a Yokohama dall’11 al 17 Luglio. Se ciò si ripeterà anche nel 2022, quando la conferenza si terrà a Bologna, allora i mondiali torneranno in Italia per la prima volta dopo 16 anni (Torino 2006).

A proposito di Torino, chi è interessato potrà assistere all’International GSEI Tournament, valevole come Campionato Italiano, che si disputerà il 12 e 13 ottobre presso il centro sportivo “La Verdolina” in via Battista Bena. Chi vuole può anche iscriversi alla simultanea uomo-macchina, con targa ricordo per il miglior umano, che si terrà la mattina del 13 Ottobre. Il programma da affrontare sarà il forte Vajolet2 di Marco Belli che, però, avrà a disposizione solo un secondo a mossa. Per maggiori informazioni, visitare il sito del G6.


Sito Ufficiale ICGA
PGN WCCCReport WCCC
PGN WCSCReport WCSC
PGN Speed Chess


2019 - World Computer Chess Championships

Lascia un commento

© 2019 G 6 Tutti i diritti riservati - Buon divertimento!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi